Il Crati è il più importante fiume della regione per volume d’acqua ed il terzo di tutto il Meridione. L’amministrazione comunale dal suo insediamento ha sempre messo fra le sue priorità le questione relative alla protezione civile, alla protezione dell’ambiente e al dissesto idrogeologico. Ancora una volta il Comune interviene per evitare che la mancata manutenzione dell’argine del Crati generasse disastri e mettesse in pericolo persone e cose. Restano comunque numerose altre criticità che richiedono quindi un intervento strutturale da parte dell’ente competente, ovvero la Regione Calabria.